Scontrino Elettronico: da gennaio scatta l’obbligo, ecco vantaggi e sanzioni

Scontrino Elettronico: da gennaio scatta l’obbligo, ecco vantaggi e sanzioni

Ottobre 24, 2019 B&I 0

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una guida per la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi.

Dal 1° gennaio 2020, infatti, scontrini e ricevute verranno sostituiti da un documento commerciale che potrà essere emesso esclusivamente utilizzando un registratore telematico.

Il consumatore non riceverà più uno scontrino o una ricevuta ma un documento commerciale che non ha valore fiscale ma che potrà essere conservato come garanzia del bene o del servizio pagato.

Chi effettua le operazioni deve certificare i corrispettivi tramite memorizzazione e trasmissione telematica degli stessi all’Agenzia delle Entrate.

Strumenti

Gli strumenti a disposizione sono sostanzialmente due e differiscono in base alla frequenza delle operazioni: Il Registratore Telematico, il quale procede automaticamente alla memorizzazione e gli invii dei corrispettivi; la Procedura Web “documento commerciale online” dell’AdE.

Vantaggi

Non occorrerà più tenere il registro dei corrispettivi, non sarà più necessaria la conservazione delle copie dei documenti commerciali rilasciati ai clienti e, chi si doterà di Registratore Telematico, non dovrà più conservare il libretto di servizio. I costi per la verificazione periodica si riducono in quanto si passa da una verificazione annuale a biennale.

Inoltre per i nuovi Registratori Telematici è previsto un contributo sotto forma di credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta per un massimo di 250 euro.

Sanzioni

La mancata memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi comporta l’applicazione di una sanzione pari al 100% dell’ imposta relativa all’importo non correttamente documentato con un minimo di 500 euro. Per i casi più gravi è prevista anche la sanzione accessoria della sospensione della licenza o dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività.

La legge ha previsto una moratoria delle sanzioni che durerà massimo per sei mesi.

Per maggiori informazioni lo Studio è a vostra disposizione!

ONLINE LA GUIDA DELL’ AdE: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/233439/Guida_ScontrinoElettronico.pdf/259a572a-952f-bd03-0031-cd4d01905ae8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *